Sassari va sul 2-0 con Brindisi

Sportal.it
I sardi si impongono per 106-97.
I sardi si impongono per 106-97.

La Dinamo Sassari si aggiudica anche gara 2 della serie battendo in casa Brindisi per 106-97. Inizio di gara esplosivo per Brindisi, difesa aggressiva e attacco perfetto con Chappell e Brown che fanno 9 a 0. Immediato contro break della Dinamo che realizza 12 punti di fila e costringe coach Vitucci a parlare con i suoi. Ottima uscita dal time-out per gli ospiti, cecchini dalla lunga distanza con Moraschini e Banks per il +7, ma è Spissu a prendersi la scena con due triple di cui una allo scadere praticamente da casa sua (25-26). Il secondo quarto parte con Polonara e Thomas che al ferro segnano 6 punti di fila ma poi è uno strabiliante Banks – 20 personali fino ad ora - a guidare l’Happy Casa alla parità quota 40 dopo 15’ esatti di gioco. 

Qualche palla persa di troppo da entrambe le parti e tanti liberi, 49 a 47 all’intervallo lungo. Al ritorno dagli spogliatoi la New Basket rimette la testa davanti grazie al canestro dai 6.75 di Moraschini, poi non si segna più da entrambi i lati per quasi 3 minuti. Thomas e Smith prendono per mano Sassari che ritorna in vantaggio e trova mai l’allungo con Polonara e Spissu, Brindisi non molla e risponde immediatamente con Greene e Brown, 74 a 70 alla penultima sirena. Chappell e Banks capitalizzano la rimonta ospite e a 7’ dalla fine è 82 pari. La Dinamo si accende quando meno te lo aspetti, Cooley sotto le plance e Pierre dalla lunga distanza fanno + 9 quando mancano 200’’. L’Happy Casa è squadra dura a morire e lo dimostra con i suoi maggiori talenti, Moraschini e Banks, il Banco di Sardegna regge con Gentile e Polonara e fa sua anche gara due. 

In collaborazione con basketissimo.com

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...