Sassuolo-Napoli 2-2: Gli 'Azzurri' mancano l'aggancio al 2° posto

Al Napoli non riesce il sorpasso sulla Roma per il secondo posto: contro il Sassuolo finisce 2-2, a Mertens e Milik rispondono Berardi e Mazzitelli.

Un mezzo passo falso che può costare caro al Napoli. Il 2-2 rimediato sul campo del Sassuolo più che far esultare i padroni di casa, ormai certi dell'obiettivo salvezza, agevola il compito alla Roma, che domani sera ha la possibilità di portarsi a +4 proprio sui partenopei e compiere un passo decisivo verso il secondo posto.

Agli 'Azzurri' non basta il 22esimo sigillo in campionato di Mertens e neanche il ritorno al goal dopo quasi sette mesi di Milik per appropriarsi momentaneamente della seconda posizione. La banda Di Francesco ha onorato al meglio l'incontro, approfittando dei clamorosi errori difensivi degli ospiti prima con Berardi e successivamente con Mazzitelli.

Ed infatti, se da una parte è innegabile la dedizione alla causa mostrata dai neroverdi, dall'altra non può passare inosservata la doppia faccia del Napoli: devastante in fase offensiva, eccessivamente scolastico quando c'è da difendere. Ed i 4 goal della partita non fanno altro che rimarcarlo.

I GOAL

52' MERTENS 0-1 - Callejon scappa sulla destra e mette dentro con il contagiri per Mertens, che si avvita su sè stesso per colpire la palla di testa e gonfiare la rete.

59' BERARDI 1-1 - L'attaccante approfitta di una disattenzione difensiva del Napoli e, dopo aver aggirato Reina, deposita la sfera nella porta sguarnita.

81' MAZZITELLI 2-1 - Ragusa lavora un buon pallone sulla sinistra e serve a rimorchio il centrocampista, che con un piazzato non lascia scampo a Reina.

84' MILIK 2-2 - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Albiol riesce ad indirizzare verso il polacco, bravo in acrobazia a coordinarsi ed a trafiggere Consigli.

I MIGLIORI

SASSUOLO: BERARDI

Sente in particolar modo la partita e si capisce da come si batte. Ha il merito di siglare il goal del pareggio, ma ciò che risalta agli occhi è il grande spirito di sacrificio in fase di non possesso.

NAPOLI: MERTENS

22esimo sigillo in campionato, una traversa da calcio piazzato e la solita grinta da vendere. Il Napoli non riesce a portare il bottino pieno a casa, ma senza di lui molto probabilmente sarebbe uscito a bocca asciutta.

I PEGGIORI

SASSUOLO: DEFREL

Non riesce mai a rendersi insidioso nè a duettare con i compagni di reparto. Di Francesco non può che lasciarlo negli spogliatoi nell'intervallo.

NAPOLI: KOULIBALY

Non vive un pomeriggio particolarmente felice, lasciandosi sfuggire più di una volta gli attaccanti neroverdi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità