Scamacca, fine mercato di fuoco tra l'incastro con Vlahovic, Inter e Atalanta

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Gianluca Scamacca è abituato a stare al centro del mercato. È andata così lo scorso gennaio, quando dopo i primi sei mesi in prestito al Genoa diversi top club si erano informati col Sassuolo per lui, dal Milan alla Juventus. E sta succedendo ancora, perché questi ultimi dieci giorni possono scatenare un domino sugli attaccanti che coinvolgerebbe anche il classe '99. Fiorentina, Inter, Atalanta, Eintracht Francoforte, tante le società che nelle ultime settimane si sono fatte avanti per lui.

INCASTRO CON VLAHOVIC - La pista più calda è quella che porta a Firenze, dove nei prossimi giorni può rimanere libero un posto importante dell'attacco, quello che appartiene a Dusan Vlahovic. L'Atletico Madrid non sta mollando la presa per il gioiello serbo, se Commisso darà il suo ok alla cessione allora i viola andrebbero poi decisi sull'ex Roma e PSV, che ha messo la squadra allenata da Italiano in cima alla lista dei desideri.

DALL'INTER ALLA DEA - Fiorentina in pole, ma non sola. L'Inter da diverso tempo ha segnato anche il nome di Scamacca tra gli obiettivi per rinforzare l'attacco dopo l'addio di Lukaku, anche se ora i nerazzurri stanno portando avanti i contatti per Correa. A Gianluca stanno pensando anche Eintracht Francoforte e Atalanta, con il dubbio legato al futuro di Duvan Zapata che continua ad aleggiare dalle parti di Zingonia. Tante squadre, tanti contatti, ancora 10 giorni per trovare la soluzione giusta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli