De Sciglio e Rugani, rivincita silenziosa alla Juve. Il mercato non decolla e Allegri li valuta

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nella nuova Juventus di Max Allegri che sta nascendo potrebbe esserci spazio anche per due vecchie conoscenze bianconere: Mattia De Sciglio e Daniele Rugani, entrambi rientrati da un prestito, il primo al Lione, il secondo prima al Rennes e poi al Cagliari.

Stando a quanto riferito da ilbianconero.com, il loro destino non è ancora noto. Il mercato non si è ancora scaldato su questo doppio fronte ed esiste anche una possibilità di una permanenza in bianconero per i due calciatori.

Daniele Rugani | Nicolò Campo/Getty Images
Daniele Rugani | Nicolò Campo/Getty Images

La Juventus ha ceduto Gianluca Frabotta all'Atalanta e ha a disposizione Luca Pellegrini come vice Alex Sandro mentre sulla destra è coperta con Danilo e Cuadrado. De Sciglio potrebbe andare ad allungare un reparto sempre stato scarno, permettendo l'utilizzo anche costante di Cuadrado come esterno offensivo o potrebbe giocare anche a sinistra. Rugani, con Demiral sul mercato e possibile partente, potrebbe diventare il quarto difensore o il quinto (dipenderà anche da Radu Dragusin). Attenzione dunque a due cavalli di ritorno. Max Allegri sta valutando i due calciatori con attenzione in ritiro. E una nuova chance in bianconero per i due difensori non è da escludere a priori.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli