De Sciglio torna alla Juve, da Allegri: la strategia dei bianconeri sul terzino

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Mattia De Sciglio rientrerà alla base dopo un anno di prestito in Francia. Il laterale di proprietà della Juventus, che ha ancora un anno di contratto con la società juventina, non è stato confermato dall'Olympique Lione, che lo aveva ingaggiato in prestito secco.

Il giocatore si è trovato bene in Francia. La sensazione è che sarebbe rimasto molto volentieri in forza al Lione ma il club francese sembra aver fatto altre scelte e non ha chiesto informazioni alla Juventus sul riscatto del giocatore.

Mattia De Sciglio | Eurasia Sport Images/Getty Images
Mattia De Sciglio | Eurasia Sport Images/Getty Images

Ora De Sciglio tornerà per forza di cose alla Juventus. Il giocatore infatti è stato convocato per il raduno del 14 luglio ma il ritorno di Massimiliano Allegri, salvo stravolgimenti, non cambierà la sua situazione. La sensazione infatti è che nemmeno il ritorno in panchina di Max stavolta sarà utile per la permanenza di Mattia alla Juve. Il giocatore lavorerà alla Continassa ma in attesa di una sistemazione. Una delle priorità di De Sciglio sarà dunque quella di tornare in Nazionale. Pertanto, vorrà giocare, e alla Juventus non sembra esserci spazio. Il giocatore dunque lavorerà a Torino ma solo in attesa di una nuova destinazione.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli