Scomparsa di Samira, "il marito è in Spagna"

Samira El Attar
Samira El Attar

Sarebbe stato localizzato in Spagna Mohamed Barbri, l'uomo indagato per l'omicidio della moglie Samira El Attar, scomparsa il 21 ottobre a Stanghella (Padova) e mai più ritrovata. Lo rivela "il mattino di Padova".

Il marito di Samira avrebbe telefonato da una località spagnola al cugino, proprio mentre questi era sotto interrogatorio da parte dei carabinieri.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'uomo si è allontanato in bicicletta alle 7 di giovedì mattina portando con sé tutti i documenti, dopo aver portato la figlia di quattro anni dai suoceri e aver detto che sarebbe tornato poco dopo. Il suo cellulare è rimasto acceso fino alle 17, poi è risultato sempre spento.

LEGGI ANCHE: Padre della sposa uccide la figlia e il genero, poi tenta il suicidio

Barbri, bracciante agricolo marocchino di 40 anni, risulta indagato dalla Procura di Rovigo per omicidio e occultamento di cadavere.

Samira, 43 anni, era scomparsa il 21 ottobre dopo aver accompagnato la figlia di quattro anni all'asilo ed essere passata a salutare una vicina di casa.

Il sospettato si sarebbe diretto all'estero, prima in Francia e poi in Spagna, nella speranza - forse - di raggiungere il Marocco.

GUARDA ANCHE: Serbia: caccia al maniaco seriale

Potrebbe interessarti anche...