Scontri prima di Fiorentina-Inter: denunciati 18 tifosi nerazzurri

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Tensione a Firenze. Prima della sfida tra la Fiorentina e l'Inter, vinta in rimonta dalla squadra di Inzaghi, sono andati in scena scontri tra i tifosi delle due formazioni nelle vicinanze dello stadio Artemio Franchi, all'altezza di Piazza Alberti. Spranghe, bastoni, fumogeni e bidoni dell'immondizia usati nei tafferugli, come si vede in un video che circola sui social. La scena è stata in parte ripresa anche da telecamere, ora è al vaglio degli investigatori. La Questura indaga sull'accaduto e arrivano i primi provvedimenti

SCATTANO LE DENUNCE - Poco dopo gli scontri, a circa un'ora dal match, la Digos ha fermato e controllato alcune auto con a bordo 18 tifosi dell'Inter ha trovato mazze di ferro, gomma e legno e fumogeni utilizzati negli scontri antecedenti: i tifosi sono stati denunciati, l'accusa per i sostenitori nerazzurri è di possesso di oggetti atti a offendere in occasione di manifestazioni sportive e sono in arrivo provvedimenti di Daspo fino a 10 anni. Dei 18 tifosi, tutti originari della Lombardia, 13 son già noti alle forze dell'ordine e di questi 6 per reati specifici in ambito sportivo. Le forze dell'ordine hanno identificato anche 12 persone residenti nel fiorentino, la loro posizione è al vaglio della Questura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli