Scoppia il caso Luis Alberto alla Lazio: la Juve dietro alla diserzione? Idea scambio

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Caso Luis Alberto nella Lazio. Il giocatore spagnolo non si è presentato all'allenamento con Maurizio Sarri. Il presidente Lotito è furioso ed ha già inviato una lettera di diffida allo spagnolo. Secondo il Corriere dello Sport, ci sarebbe l'interesse di una squadra dietro al comportamento del giocatore della Lazio.

La squadra, secondo il quotidiano, sarebbe la Juventus, che starebbe pianificando il grande colpo di mercato. Non solo Manuel Locatelli nel mirino del club bianconero. Anche Luis Alberto sarebbe diventato un potenziale innesto per il centrocampo di Allegri che farebbe un grande salto di qualità con l'acquisto dello spagnolo.

Luis Alberto | Paolo Bruno/Getty Images
Luis Alberto | Paolo Bruno/Getty Images

Luis Alberto pare intenzionato a cambiare aria. L'Inter non è più un'opzione e Luis Alberto non ha digerito che Inzaghi lo abbia sedotto per poi abbandonarlo con l'acquisto di Hakan Calhanoglu. Attenzione alle mosse della Juventus che non ha ottimi rapporti con Claudio Lotito ma gli affari sono affari. La Lazio valuta il centrocampista 50 milioni di euro, la Juve potrebbe tentare l'operazione inserendo il cartellino di Federico Bernardeschi, un giocatore gradito a Sarri. Sul giocatore ci sarebbero anche Villarreal, Siviglia e Atletico Madrid.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli