Sebastian Vettel attacca Sergio Mattarella: "Difficile per lui andare oltre queste cose egoistiche"

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel

Parole al veleno di Sebastian Vettel, pilota della scuderia Aston Martin ed ex ferrarista, contro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il pilota tedesco ha attaccato il nostro presidente a causa del volo delle frecce tricolore.

Gp di Monza, Vettel attacca Mattarella: “Difficile per lui andare oltre queste cose egoistiche”

Si legge su L’Unione Sarda che le parole di Vettel sono state riportate dalla testata inglese racefans.net. Il pilota tedesco ha criticato Mattarella perchè non avrebbe abbastanza a cuore l’ambiente date le emissioni di CO2 degli aerei delle frecce tricolore. Vettel ha dichiarato: “Ho sentito che il Presidente italiano ha insistito affinché venisse eseguita l’esibizione aerea. Ha circa 100 anni, quindi credo che sia difficile per lui andare oltre queste cose egoistiche. La F1 aveva promesso che le esibizioni aeree non ci sarebbero più state, ha ceduto alle richieste del Presidente anche se i cartelli che vengono affissi in circuito ogni weekend parlano di certi obiettivi da raggiungere per rendere il mondo un posto migliore. Se ci si fissa degli obiettivi non si dovrebbe fare come certi Paesi che trascurano il fatto che non li raggiungeranno mai”.

Le parole di Radaelli, presidente della Sias

Le parole di Vettel non sono piaciute all’ACI Milano e al presidente dell’autodoromo di Monza. Radaelli, presidente della Sias, ha risposto dicendo: “Si tratta di una polemica che offende il presidente della Repubblica e tutti noi. Ringraziamo Mattarella per essere venuto qui a celebrare il centenario dell’Autodromo. L’aereo di ieri ha volato, per la prima volta, con una dose pari al 25% di carburante bio. Si è trattata della prima volta ed è stato un esperimento importante anche per l’aviazione civile “.

Le parole di La Russa, presidente dell’ACI Milano

La Russa, presidente dell’ACI Milano ha invece dichiarato: “Mi hanno sempre insegnato che il presidente della Repubblica si ascolta e non si commenta. Soprattutto se sei ospite di un Paese straniero”. “Le Frecce Tricolori sono un orgoglio italiano. E anche ieri a Monza si sono confermate una delle attrattive più attese e applaudite. Un gradimento che riguarda anche chi ha seguito il Gran premio in televisione e certificato dalla marea di like che hanno ottenuto e continuano a ottenere i post pubblicati sui social con le Frecce Tricolori protagoniste”.