Semifinale e record: la Juventus incassa 97 milioni dalla Champions

Doveva essere remuntada. Doveva essere resistenza. Ha vinto la difesa, attacco totalmente sconfitto. La Juventus è passata in semifinale di Champions League per la seconda volta negli ultimi tre anni, sedendosi così al tavolo delle grandi in maniera definitiva, stavolta con Atletico Madrid, Real Madrid e Monaco.

Non solo il prestigio e la possibilità di raggiungere una Champions che manca oramai da un ventennio, la Juventus con il 3-0 complessivo nei quarti contro il Barcellona vedrà ingrossarsi sensibilmente le proprie finanze grazie ai premi del'UEFA, relativi al market pool e ai risultati sul campo ottenuti dallo scorso settembre.

La Juventus incasserà infatti un minimo di 97,2 milioni dall'UEFA in virtù della semifinale raggiunta nella giornata di mercoledì: si tratta di un record per la formazione bianconera, capace di battere anche l'incasso di 89,1 ottenuto nel 2015 dopo aver agguantato la finale persa poi contro lo stesso BArcellona.

Se la Juventus arriva a 97,2 milioni minimi, il Napoli vede il suo incasso passare da 68,9 a 66,7: nella seconda parte dei premi UEFA, infatti, la percentuale viene divisa a seconda di quanto una squadra va avanti nella competizione. In soldoni, più i bianconeri vanno avanti, meno incasseranno gli azzurri a fine stagione.

Giorgio Chiellini Barcelona Juventus

Già ottenuto il record, ora la Juventus potrebbe sfondare quota 100 milioni, grazie al raggiungimento della finale di Champions League 2016/2017: 109,2 il totale da finalista perdente, 113.7 in caso di sollevamento della Coppa dalle Grandi orecchie in quel di Cardiff.

Se la Juventus riuscisse a vincere la Champions League, al Napoli andrebbero 65,7 milioni, ovvero un altro in meno rispetto all'attuale incasso, in virtù di una ripartizione che vedrebbe i bianconeri accaparrarsi il 61,90% dei milioni messi a disposizione dall'UEFA per le squadre italiane nella fase ad eliminazione diretta.

Insomma, nonostante l'arrivo di capitali freschi da parte delle nuove proprietà cinesi di Inter e Milan, la Juventus, possibile vincitrice di tutto in questa stagione, difenderà ancora per un bel po' di tempo il trono di squadra più ricca d'Italia.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità