Sensi choc: urla e lacrime, c'è la rottura del perone. Monza e Inter temono

Ancora una volta un terribile infortunio per Stefano Sensi, che continua a vivere una carriera funestata da problemi fisici: il centrocampista del Monza, in prestito secco dall'Inter, si è fatto male sul finire del match tra i brianzoli e il Verona, colpito da dietro da Sulemana. La gamba sinistra compie una torsione anomala, con Sensi che resta a terra e comincia a urlare, prima di scoppiare in un pianto irrefrenabile: viene infine portato fuori a braccia dai massaggiatori del club.

IL COMUNICATO E L'APPRENSIONE - In serata la doccia gelata in un comunicato del club: "AC Monza comunica che Stefano Sensi, infortunatosi nella partita di oggi contro l’Hellas Verona, ha riportato una frattura malleolo-peroneale. Da valutare nei prossimi giorni quale sarà il trattamento più idoneo da percorrere. Seguiranno ulteriori accertamenti". Le prime ipotesi parlano di uno stop non inferiore ai due mesi, con Monza e Inter che valuteranno il suo recupero.