Sensi rientra prima dalle vacanze: l'addio non è un'opzione, ma per l'Inter è sul mercato

·2 minuto per la lettura

A caccia del riscatto. Stefano Sensi ha deciso di anticipare il rientro dalle vacanze per mettersi a disposizione, fin da subito, di Simone Inzaghi. Il risentimento muscolare agli adduttori accusato a inizio giugno, che l'ha obbligato a saltare gli Europei, è quasi alle spalle, l'ex Sassuolo ha voglia di ripartire, sa che questa deve essere la stagione della svolta. Prima di tutto dal punto di vista fisico: dal 19 giugno 2020, quando si fermò per un infortunio al bicipite femorale, è stato infatti vittima di continui problemi di natura muscolare. Nell'ultima stagione ha giocato solo 21 partite tra campionato, Coppa Italia e Champions League, per un totale di soli 635 minuti. Per diventare titolare deve stare bene, ha bisogno di continuità.

C'E' SOLO L'INTER - Sensi, legato all'Inter da un contratto in scadenza nel 2024 da 2 milioni di euro netti a stagione, vuole restare all'Inter, non ha nessuna intenzione di prendere in considerazione altre opzioni. La proposta della Fiorentina, che ha bussato alla sua porta nelle ultime settimane, è stata gentilmente respinta, per il centrocampista esploso con la maglia del Cesena quella nerazzurra è la giusta dimensione. Per sognare in grande.

SCENARI - Per questo ha detto al suo agente di non fare altre valutazioni, a differenza dell'Inter, che ha altri piani. Sensi è considerato cedibile e fino a fine agosto ascolterà offerte per il suo cartellino, con l'obiettivo di fare cassa. Per Inzaghi non è indispensabile, se dovesse arrivare una proposta vicina ai 20 milioni di euro verrà presa in considerazione. Un altro scenario credibile, soprattutto in quest'epoca di ristrettezza economica, è la possibilità di inserire il suo cartellino in uno scambio. L'obiettivo è quello di trovargli una nuova sistemazione, proprio quello che Sensi non vuole.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli