Sergio Oliveira debutta con gol, Roma-Cagliari 1-0

·2 minuto per la lettura

AGI - La Roma torna a vincere dopo due ko consecutivi ed un pareggio, sorridendo per la prima volta in questo inizio di 2022. All'Olimpico il Cagliari cade 1-0 con il rigore realizzato dal nuovo arrivato Sergio Oliveira, subito decisivo al debutto in giallorosso.

La squadra di Mourinho sale così a quota 35 punti riagguantando la Lazio, mentre i sardi di Mazzarri si piegano dopo due vittorie di fila, restando in terzultima posizione a 16 punti.

I giallorossi partono forte e al 4' si vedono concedere un calcio di rigore per presunto fallo di Carboni su Zaniolo, ma l'arbitro viene richiamato al Var e cambia la decisione revocandolo.

I capitolini continuano comunque a premere e al 13' spaventano Cragno con Abraham, che prova a colpire di testa a contrasto con Goldaniga, il portiere sardo però blocca sulla linea.

Superata da poco la mezz'ora la Roma trova l'episodio per rompere l'equilibrio: Dalbert intercetta in area con il braccio un tiro di Oliveira, stavolta il Var richiama l'arbitro che aveva lasciato proseguire, ma il tocco di mano è palese e il rigore viene concesso.

Dal dischetto va proprio il portoghese appena sbarcato nella Capitale, che non sbaglia e firma l'1-0 al debutto. Nella ripresa la squadra di Mourinho continua a fare la gara e costruisce diverse potenziali occasioni per mettere in ghiaccio il risultato, ma i giallorossi peccano di lucidità negli ultimi metri di campo gettando al vento numerose palle gol.

Il Cagliari invece fa quello che può, ma di fatto Rui Patricio non è mai chiamato in causa fino all'85', quando compie un autentico miracolo sul tiro a botta sicura di Joao Pedro che poi si schianta contro la traversa. Nel finale i rossoblù tentano gli ultimi di sperati assalti  alla porta capitolina, ma senza trovare i risultati sperati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli