La Serie B riparte con uno show: Frosinone-Parma finisce 2-2. Buffon da alti e bassi. Tragedia per un tifoso fuori dallo stadio

·3 minuto per la lettura

È ripartita ufficialmente questa stasera alle 20.30 la nuova Serie B 2021-22 e l'ha fatto con un autentico show ricco di episodi ed emozioni. La sfida fra Frosinone e Parma non è stata soltanto l'occasione per rivedere finalmente in una gara ufficiale Gigi Buffon con la maglia degli emiliani, ma anche un antipasto importanto di come il campionato cadetto potrà essere combattuto in ogni sua gara. Al rinnovato Stirpe finisce 2-2 con il gol di Charpentier in chiusura che riporta in pareggio una gara aperta da Zerbin e ribaltata da Tutino e Man. Alti e bassi per Buffon su cui pesa la scarsa reattività sul gol del pari che chiude la gara sul pareggio finale. A rovinare però il clima di festa un tragico evento occorso ad un tifoso 46enne che si è sentito male mentre era in fila per entrare allo stadio (LEGGI QUI). Nonostante i soccorsi e l'intervento di un'ambulanza, il tifoso non ce l'ha fatta ed è deceduto al suo arrivo in ospedale.

Il Parma parte forte con un ispiratissimo Brunetta che su calcio piazzato prova a sorprendere Ravaglia. Un brivido che scuote il Frosinone che risponde alzando il ritmo e portando più volte pericoli verso la porta difesa da Buffon che para il tiro di Zerbin e si salva sul colpo di testa di Gatti. Il gol è però nell'aria e a subirlo è proprio l'ex portiere della Juventus e della Nazionale che devia un tirocross di Canotto, ma non può nulla sul tap in sul secondo palo di Zerbin per l'1-0.

Il Frosinone non si ferma e tiene alti i ritmi con Buffon che nega il gol sia a Ciano che a Canotto e che si salva ancora su un colpo di testa ravvicinato a lato di Brighenti, ma proprio nel miglior momento dei padroni di casa il Parma trova il gol dell'1-1 sull'asse Vazquez-Brunetta che innesca Tutino il quale è bravo a battere Ravaglia rasoterra e a portare la gara in parità all'intervallo.

Nella ripresa il copione non cambia con il Frosinone che prova a fare la partita e che costringe Buffon agli straordinari anche sulle incursioni dalla sinistra di uno Zampano in gran forma. Ancora una volta però il forcing gialloblù non solo non viene premiato, ma porta addirittura al gol del 2-1 ospite. Questa volta Brunetta si invola in contropiede sugli sviluppi di un corner a favore del Frosinone e serve una palla col contagiri a Man che deve solo spingerla in rete per il vantaggio.

La gara si incattivisce, Vazquez va vicinissimo al pareggio con un sinistro deviato che termina a pochi centimetri dal palo, e Maresca perde per un piccolo problema fisico Tutino uscito malconcio da uno scontro con Brighenti, anche lui sostituito da Grosso poco prima. Il Parma prova a gestire e ci riesce fino all'88esimo quando su cross dalla destra Charpentier svetta e indirizza la palla all'angolino trovando il gol anche grazie a un Buffon poco reattivo nel provare a coprire il palo. Il 2-2 regge fino alla fine e il debutto della nuova Serie B si chiude con uno show che però fa più felice il Frosinone del Parma.

LE FORMAZIONI UFFICIALI: Frosinone: Ravaglia; Brighenti, Gatti, Szyminski; Zampano, Boloca, Maiello, Rhoden; Zerbin, Ciano, Canotto. Parma: Buffon; Sohm, Balogh, Osorio, Gagliolo; Juric, Schiattarella,Vazquez, Man, Tutino, Brunetta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli