Serie B, il Giudice stanga Tesser

Mano pesante del Giudice Sportivo della Serie B, Emilio Battaglia, sull’allenatore del Pordenone Attilio Tesser, fermato per tre giornate e punito con un'ammenda di 5000 euro.

La motivazione è "per avere, al 33’ del secondo tempo, uscendo dall’area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale; per avere inoltre, alla notifica del provvedimento di espulsione, entrando sul terreno di giuoco con atteggiamento intimidatorio, reiterato tali proteste e gridato al direttore di gara un epiteto insultante”.

Per quanto riguarda i giocatori, fermati per una giornata Cesar del Chievo, Molina del Crotone, Pellizzer della Virtus Entella, Paganini del Frosinone, Pinato del Pisa e Ramos dello Spezia. Per le società, 2000 euro di ammenda al Cosenza.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...