Serie A e Coronavirus, cosa succede in caso di contagio di un giocatore? Stop al campionato

Goal.com

Il Governo ha ordinato le porte chiuse, ma lo spettro Coronavirus è più presente che mai. Anche nel mondo calcistico, con una Serie A pronta a ripartire senza pubblico... ma eventualmente anche pronta a fermarsi ancora. Stavolta definitivamente.

Lo scenario viene descritto dal 'Corriere della Sera', secondo cui i controlli a tappeto previsti dopo il Decreto su tutti gli atleti reciterà un ruolo chiave nella prosecuzione del campionato.

Già, perchè nel caso in cui soltanto un tesserato dovesse risultare positivo al Coronavirus, ecco che la A verrebbe sospesa.

Al momento soltanto un'ipotesi, ma tutto dipenderà dagli esami che verranno introdotti e a cui verranno sottoposti i calciatori: un tampone positivo e la stagione 2019/2020 verrà 'congelata'.

Compresa naturalmente la classifica, che secondo 'Il Secolo XIX' da provvisoria diventerebbe definitiva: il movimento calcistico, così come tutto il Paese, vive nell'incertezza.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...