Serie A, il Napoli non si ferma più: battuta anche l'Atalanta

Getty Images

Se le altre squadre di alta classifica speravano in un passo falso del Napoli, allora sono rimaste tutte deluse perché la squadra di Luciano Spalletti è riuscita a vincere anche l'atteso scontro diretto del 13° turno di Serie A in casa dell'Atalanta, per 2-1 in rimonta al Gewiss Stadium.

Partita con grande ritmo fra due formazioni che giocano un ottimo calcio. L'Atalanta ci ha provato subito con Holjund, ma Meret riesce a salvare. Quindi, al 19' è arrivato il vantaggio dei nerazzurri grazie al calcio di rigore trasformato da Lookman. Penalty concesso per un fallo di mano in area di Osimhen.

Lo stesso Osimhen ha poi riportato il Napoli in parità al 23' con un grande stacco di testa su cross di Zielinski. E dopo qualche minuto, al 35', gli azzurri hanno completato la rimonta con il gol di Elmas, servito bene dall'attaccante nigeriano dopo un duello vinto con Demiral.

Nella ripresa l'occasione migliore per i ragazzi di Gian Piero Gasperini è stata di certo al 55' con il tiro di Maehle respinto da Meret e poi sulla ribattuta la traversa piena colpita da Lookman. L'Atalanta ha continuato a provarci, ma ha rischiato anche il tris di Simeone.

Il risultato finale è 2-1 per il Napoli, che continua la sua incredibile marcia ed è sempre più primo a quota 35. L'Atalanta resta al momento seconda con 27 punti, a -8 dalla vetta, e può subire così il sorpasso da parte delle altre inseguitrici.