Serie A, la classifica senza errori arbitrali dopo la 17ª giornata

Niccolò Mariotto
·3 minuto per la lettura

A tre giorni dal monday night tra Spezia e Sampdoria che ha chiuso la 17ª giornata di campionato, andiamo a scoprire come di consueto la moviola gara per gara dell'ultimo turno e la controclassifica stilata dal sito Superscommesse.it.

La moviola della 17ª giornata

Soccrates Images/Getty Images
Soccrates Images/Getty Images

BENEVENTO-ATALANTA 1-4: buona la direzione dell'arbitro Mangianello, sempre sul pezzo. Il gol del momentaneo pareggio di Sau è regolare, giusto annullare la rete di Zapata per fuorigioco dello stesso attaccante colombiano.

GENOA-BOLOGNA 2-0: ottimo lavoro per l'arbitro Doveri che non commette alcuna sbavatura. Il gol del definitivo 2-0 firmato da Destro è assolutamente regolare.

MILAN-TORINO 2-0: serata non proprio memorabile per Maresca che commette qualche errore di troppo ma viene prontamente assistito dai colleghi al VAR. Nel primo tempo non assegna un rigore per il Milan per fallo di Belotti di Diaz, nella ripresa fischia un penalty ai granata per fallo di Tonali su Verdi ma in entrambi i casi il perentorio intervento del VAR salva la situazione.

ROMA-INTER 2-2: l'unico episodio da segnare accade al 52' con l'arbitro Di Bello e Mazzoleni al VAR che non assegnano un rigore all'Inter per un duro intervento di Ibañez su Lautaro. Il penalty è chiaro ma non viene erroneamente fischiato.

UDINESE-NAPOLI 1-2: un solo episodio da segnalare, al 13' con Bonifazi che stende Lozano in area. Pasqua inizialmente non fischia il fallo ma grazie all'intervento di Nasca, che richiama il collega al VAR, il penalty viene giustamente assegnato.

VERONA-CROTONE 2-1: prestazione da rivedere per l'arbitro Massimi che non gestisce i cartellini nel migliore dei modi. Manca un ammonizione per Junior Messias del Crotone.

PARMA-LAZIO 0-2: unico episodio da segnalare al 30' sul punteggio di 0-0 con la Lazio che richiede un rigore dopo un contatto tra Bruno Alves e Caicedo in area. Pairetto, correttamente, non assegna il penalty ai biancocelesti.

FIORENTINA-CAGLIARI 1-0: buon lavoro per Giacomelli e i colleghi al VAR. Al 26' viene assegnato un rigore alla Fiorentina per uno scontro tra Vlahovic ed Oliva ma grazie al VAR il penalty viene annullato giustamente. Al 36' invece il rigore per il Cagliari per fallo di Igor su Joao Pedro è sacrosanto.

JUVE-SASSUOLO 3-1: l'unico episodio da segnalare avviene nel corso del primo tempo. Al minuto 44 Obiang entra duro su Chiesa con l'arbitro Massa che inizialmente lo ammonisce: richiamato dai colleghi al VAR, il direttore di gara si corregge ed espelle giustamente il giocatore del Sassuolo.

SPEZIA-SAMP 2-1: due gli episodi da segnalare nel derby ligure. Il gol dell'1-0 dello Spezia a firma di Terzi è regolare, Chabot che fornisce l'assist al compagno non è in fuorigioco. Al 60' viene assegnato un rigore ai bianconeri per fallo di Thorsby su Pobega: l'arbitro Piccinini si fa trovare pronto.

La controclassifica dopo la 17ª giornata | Superscommesse
La controclassifica dopo la 17ª giornata | Superscommesse

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.