CALCIOMERCATO:

Serie A - Osvaldo e Pjanic, la Roma batte il Torino

Buona prestazione degli uomini di Zeman che impongono la prima sconfitta esterna ai granata. Roma molto ordinata specialmente in fase difensiva con la grande prova di Castan e Marquinhos. Gli attacchi sono meno insidiosi del solito ma nella ripresa portano al rigore realizzato da Osvaldo e poi al raddoppio di Pjanic. Al Toro non basta il contropiede

Eurosport
Serie A - Osvaldo e Pjanic, la Roma batte il Torino
.

Visualizza foto

Per la seconda volta in stagione dopo il 2-0 casalingo sull’Atalanta la Roma non subisce gol, e non a caso torna al successo dopo che nelle ultime gare aveva rimediato tre sconfitte in quattro occasioni. La solidità difensiva portata dalla grande prestazione di Marquinhos e Castan è la miglior base che serve alla squadra di Zeman per poter pensare ad attaccare senza troppi affanni. S’infrange l’incantesimo del Torino che per la prima volta in stagione (e dopo tre pareggi di fila lontano dallo stadio di casa) perde in trasferta.

ROMA EQUILIBRATA E ATTENTA IN DIFESA - Malgrado il suo inedito equilibrio sia la caratteristica più in evidenza questa sera, la Roma è la squadra che si sbilancia maggiormente, cercando spesso la conclusione. Particolarmente vivace l’avvio di Osvaldo, il quale però non sfrutta gli assist forniti da Lamela. Il Torino si limita a difendersi con ordine e a ripartire in contropiede con il velocissimo Cerci, poco assistito sia dai compagni che dalla fortuna. Eccezionale la prestazione difensiva di Gazzi, Glik e Ogbonna. Con la scivolata provvidenziale di Marquinhos al 44’ su Bianchi si chiude il primo tempo.

GLIK STATUARIO, IL RIGORE CAMBIA LA GARA - Nella ripresa non cambiano le formazioni, e il copione è il medesimo: Roma che attacca e cerca il modo per scardinare la collaudata retroguardia di Ventura. Fino al 70’ ogni attacco giallorosso viene rispedito al mittente da un Glik semplicemente statuario, poi – passato il valzer delle sostituzioni che vede capitan Totti lasciare spazio a Destro – la Roma trova la chiave per il successo. Tra i nuovi entrati c’è Marquinho (rileva un generoso Florenzi) che provoca il fallo di Ogbonna in area con una sua percussione e consegna ad Osvaldo la palla dell’1-0 dal dischetto. Ventura non ci sta e non fa nulla per placare le sue polemiche, fino a costringere Guida ad allontanarlo.

Visualizza foto

.

IL TORO SI SPEGNE, PJANIC RISPONDE - Al 74’ il Toro prova a ferire di contropiede: Cerci lo conduce e serve Santana che però getta tutto alle ortiche svirgolando sul fondo. Bianchi è troppo solo, Sgrigna viene ammonito per una simulazione in area, provvedimento un po’ severo di Guida come nei casi delle ammonizione per Lamela e Piris. Dopo le occasioni fallite da Destro, Lamela e Osvaldo, l’ottimo Pjanic si conferma il migliore in campo centrando il gol del 2-0 con una conclusione di destro deviata in rete da Gazzi. Nel prossimo turno una trasferta per entrambe le formazioni; il Toro sarà di scena a Siena, Roma impegnata a Pescara, dove Zeman vestirà i panni dell’ex di turno.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

Visualizza commenti (62)
  • Fiorentina: ottimismo per Paulo Sousa

    Fiorentina: ottimismo per Paulo Sousa

    La Fiorentina riparte da zero, smantellata o quasi. Nuovo allenatore, metà rosa cambiata rispetto allo scorso anno. Se poi ci si mette anche la sconfitta contro il Torino, diciamo che a Firenze la situazione fino a qualche ora fa non sembrava così rosea. La qualità dell’organico, senza Savic e Salah, appare inferiore a quella della passata stagione, ma l’ottimismo trasmesso da Sousa fa ben sperare per il campionato e soprattutto per l’Europa League. ... Altro »

    Sportitalia - 3 ore fa
  • Un Avellino tutto nuovo sogna la serie A

    Un Avellino tutto nuovo sogna la serie A

    Restare protagonisti nella serie cadetta dopo una semifinale playoff persa forse solo a causa della sfortuna. L'Avellino del neo tecnico Tesser, uomo giusto per sostituire quel Rastelli volato sulla panchina del Cagliari, è pronto a continuare a stupire in Serie B con un mercato che ha regalato colpi e soddisfazioni per i tifosi dei lupi. 17 operazioni in entrata e 4 in uscita è il borsino della sessione estiva di mercato dell'Avellino, con 28 giocatori, probabilmente anche troppi, pronti a soddisfare le volontà e le varie modifiche tattiche volute dal nuovo mister. ... Altro »

    Sportitalia - 3 ore fa
  • Force India, Nico Hulkenberg rinnova fino al 2017

    Force India, Nico Hulkenberg rinnova fino al 2017

    La notizia era nell'aria, specie dopo la conferma in casa Ferrari di Kimi Raikkonen: Nico Hulkenberg sarà un pilota della Force India fino alla fine del 2017. Un'operazione che il patron del team Vijay Mallya ha sempre considerato con ottimismo: "Non è un mistero che io sia uno dei più grandi fan di Nico, dunque per me è un onore confermarlo come nostro pilota per le prossime due stagioni. ... Altro »

    Sportitalia - 3 ore fa
  • Caso Pirelli, Mark Webber dà ragione a Vettel: 'Stupido girare la testa di fronte a cose del genere'

    Caso Pirelli, Mark Webber dà ragione a Vettel: 'Stupido girare la testa di fronte a cose del genere'

    Di sicuro le polemiche sollevate dal quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel nei confronti della Pirelli al termine del Gran Premio di Spa, dovute allo scoppio dello pneumatico montato sulla sua Ferrari, non sono destinate a placarsi in un immediato futuro. Per il momento la questione divide a metà il circus, tra quelli d'accordo con il pilota tedesco e quelli che appoggiano la casa milanese. ... Altro »

    Sportitalia - 4 ore fa
  • US Open - Infortunio, lacrime e ritiro furioso per Kokkinakis

    US Open - Infortunio, lacrime e ritiro furioso per Kokkinakis

    Thanasi Kokkinakis si fa male servendo e fatica a reggersi in piedi, chiede il fisioterapista che lo massaggia fino a farlo piangere, poi il ritiro Altro »

    Eurosport - 4 ore fa