CALCIOMERCATO:

Serie A - La Samp si ritrova; il Genoa è ultimo

La formazione di Ferrara torna a vincere dopo 7 sconfitte consecutive: 3-1 il finale a Marassi nel derby. Samp che chiude sul 2-0 il primo tempo grazie alle reti di Poli e all'autogol di Bovo. Nella ripresa il Genoa ci prova, trova la rete del 2-1 con Immobile, ma è punita da Icardi nel finale. Samp che torna a far punti; Genoa sempre più in crisi. Il Grifone è ultimo in classifica con 9 punti...

Eurosport
Serie A - Sampdoria-Genoa, probabili formazioni e statistiche
.

Visualizza foto

Dopo due anni e mezzo, la Sampdoria torna a vincere il derby di Genova. L’ultima volta era successo nell’aprile del 2010, nell’1-0 di un Sampdoria-Genoa deciso da Cassano. Sulla panchina dei blucerchiati c’era Delneri, che oggi invece siede su quella del Grifone e che esce sconfitto dalla stracittadina numero 73 giocata in Serie A tra le due squadre di Genova.

SAMP “SPUNTATA”, DELNERI RITROVA BORRIELLO – Infortunati Maxi Lopez, Eder e Pozzi, Ferrara deve fare a meno di tutto il suo reparto d’attacco: davanti gioca il giovane Icardi, argentino classe 1993. In difesa, Mustafi vince il ballottaggio con De Silvestri, mentre a centrocampo largo a destra c’è Kristicic, dall’altra parte Poli con Munari interno; Estigarribia va in panchina. Delneri invece ritrova Borriello, comunque non al meglio: l’ex juventino fa coppia dal primo minuto con Immobile. Per il resto è il solito Genoa: recuperato anche capitan Rossi, che però va solo in panchina.

PRIMA GIOIA PER POLI: POI AUTOGOL DI BOVO - Parte bene il Genoa, che dopo otto minuti crea il primo pericolo a Romero: bravo il portiere della Sampdoria sul sinistro di Immobile da posizione defilata. Borriello ha voglia di far bene e si sbatte tantissimo nei primi minuti: un suo sinistro angolato chiama ancora Romero al pronto intervento nel giro di pochi minuti. Con il passare dei minuti la Sampdoria si sveglia, e al 16esimo passa in vantaggio grazie al primo gol in Serie A di Andrea Poli, bravissimo a controllare una conclusione fuori misura di Mascara e a spiazzare Frey da centro area. La Sampdoria ha buon gioco, il Genoa accusa il gol subito, e al 36esimo capitola di nuovo. Kristicic manda nello spazio Icardi, che si beve in velocità Granqvist, entra in area e impegna Frey da posizione defilata: la respinta corta dell’estremo difensore francese finisce però sui piedi di Bovo che – goffamente – trova l’autogol che vale il raddoppio blucerchiato. Il Genoa è stordito, ma la Samp non ne approfitta e non chiude la partita fallendo due facili occasioni con Icardi e una con Munari. Il primo tempo si chiude con il Genoa in affanno, ma comunque ancora in partita grazie alle parte di Frey.

Visualizza galleria

.

IMMOBILE RIAPRE LA PARTITA - Delneri prova a inventarsi qualcosa a inizio ripresa richiamando Tozser e Bovo e inserendo Bertolacci e Vargas. Antonelli si abbassa a fare il terzino lasciando “campo” all’ex della Fiorentina. Che ha un ottimo impatto nella partita. Ma è tutto il Genoa a cambiare marcia nel secondo tempo: in apertura ci provano Immobile e Borriello, ma Romero è ben posizionato ed evita guai. Ferrara vede Kristicic stanco e lo richiama in panchina inserendo Estigarribia, ma il paraguayano non riesce a tenere “basso” Vargas, che trova sempre lo spazio per tentare la giocata sull’esterno o convergere cercando la soluzione personale dal limite dell’area. Al 73esimo gli sforzi del Grifone vengono premiati: sugli sviluppi di una conclusione di Vargas, la difesa della Samp sale male e consente a Immobile di calciare tutto solo davanti a Romero. L’ex attaccante del Pescara trova il pertugio giusto e riapre la partita con il suo centro numero 4 in campionato.

Visualizza galleria

.

ICARDI-GOL PER LA RESURREZIONE DELLA SAMP: GENOA SEMPRE PIU’ IN CRISI - Il Genoa ci crede, con Vargas che sfiora anche il gol del 2-2, ma il destro del peruviano da ottima posizione si perde a lato al termine di un’azione confusa all’interno dell’area di rigore della Sampdoria. Che all’88esimo, in contropiede, trova il gol che chiude la partita: a realizzarlo il 19enne Mauro Icardi, che nel primo tempo si era divorato almeno due gol. La palla di Tissone, entrato all’83esimo per dare respiro a Maresca, è perfetta, così come lo è il movimento di Icardi, che si inserisce perfettamente tra Antonelli e Moretti e batte Frey da dentro l’area. Per Icardi si tratta del primo gol in Serie A, alla prima presenza da titolare. E’ il gol che definisce il punteggio finale sul 3-1 per i blucerchiati, che tornano a vincere dopo 7 sconfitte consecutive e salvano la panchina di Ciro Ferrara. Genoa, invece, sempre più in crisi: il Grifone, che non vince da oltre due e mesi e che incassa la sesta sconfitta di fila, è adesso ultimo in classifica in solitaria con appena 9 punti.

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

Visualizza commenti (15)
  • Mondiali Atletica, solo quinta Palmisano nella marcia femminile

    Mondiali Atletica, solo quinta Palmisano nella marcia femminile

    Antonella Palmisano chiude quinta la 20 km di marcia femminile ed è il miglior risultato per l'Italia in una specialità dove erano riposte grandi speranze di conquista di una medaglia. La 24enne di Mottola ha chiuso in 1h29'34". Grande delusione, invece, per Elisa Rigaudo ed Eleonora Giorgi, le due ragazze che avrebbero dovuto conquistare almeno il podio e che invece sono state squalificate alla terza ammonizione per sospensione del contatto con il terreno. ... Altro »

    Sportitalia - 29 minuti fa
  • Juve, anche lo United su Draxler

    Juve, anche lo United su Draxler

    La Juventus, nella corsa a Julian Draxler, ha una nuova concorrente, piuttosto ingombrante e dalle disponibilità economiche notevoli. Stiamo parlando del Manchester United di Louis Van Gaal che, secondo quanto riporta il Daily Express, sarebbe entrato in lotta per il giovane tedesco. Stando ai colleghi d'Oltremanica i red devils hanno pronti 20 milioni di sterline da mettere sul piatto, circa 27 milioni di euro, stessa cifra offerta dalla Juve allo Schalke 04. ... Altro »

    Sportitalia - 38 minuti fa
  • Niente Inter per Siqueira, Benfica vicino

    Niente Inter per Siqueira, Benfica vicino

    Guilherme Siqueira, con ogni probabilità, non vestirà il nerazzurro dell'Inter. E' quanto scrive il portale portoghese A Bola che indica come il terzino mancino, dopo essere stato vicino alla Juventus prima, ed all'Inter ora, abbia deciso di virare sul Portogallo, con il Benfica club scelto per il proseguimento della sua carriera. Per il laterale ex Udinese sarebbe un ritorno quello al 'Da Luz'   Altro »

    Sportitalia - 1 ora 9 minuti fa
  • Serie A - Ufficiale: Gilardino è il nuovo attaccante del Palermo

    Serie A - Ufficiale: Gilardino è il nuovo attaccante del Palermo

    Il bomber italiano è sbarcato venerdì mattina in Sicilia, indosserà la maglia numero 11 e sarà a disposizione per la sfida con l'Udinese Altro »

    Eurosport - 1 ora 12 minuti fa
  • Le Buzz - VIDEO – Tocca il sedere della ragazza dell’avversario, scoppia la rissa (?)