Serie A sempre più spezzatino. Ma come funziona negli altri top campionati d'Europa?

·2 minuto per la lettura

Sarà Serie A spezzatino? Lo scopriremo presto, già nella giornata di lunedì. Possibili delle grandi novità per il calcio italiano. Sul tavolo c'è l'opzione di una Serie A con 10 partite suddivise in 10 orari diversi, in 10 slot differenti. Lunedì la votazione: servono 14 voti su 20 per il sì definitivo.

Ma come funziona nel resto d’Europa? La Gazzetta dello Sport oggi in edicola ha affrontato il tema. La Serie A sta andando nella direzione intrapresa dalla Liga spagnola, dove già da tempo non è prevista nessuna contemporaneità, salvo alcune eccezioni come i turni infrasettimanali, le ultime due giornate o in caso di necessità.

Premier League trophy | PETER POWELL/Getty Images
Premier League trophy | PETER POWELL/Getty Images

E il presidente della Liga, Tebas, puntava a giocare anche il lunedì ma è arrivato un rifiuto dalla Federazione spagnola. Giocare il lunedì è tema aperto e di scontro anche in Bundesliga. In Germania, dopo le forti proteste dei tifosi, non ci sarà più il Monday night, a partire dalla prossima stagione. In Germania si giocherà il venerdì sera, poi due finistre al sabato (15.30 e 18.30) e poi la domenica con partite alle 15.30 e 17.30, dall'anno prossimo la novità 19.30. In Premier League invece si parte alle 12.30 di sabato (con variante venerdì alle 20). Si prosegue con le gare alle 15 e alle 17.30 (con una sfida tra le 19 e le 20 nell’ultimo anno per il Covid). Domenica, invece, le partite si disputano alle 13.30, alle 16 e ogni tanto alle 17.30, per chiudere con il Monday Night. Al momento invece in Ligue 1 è ancora tempo di discussioni. L'anno scorso si iniziava a giocare di venerdì sera, con la maggior parte delle partite di domenica.

Segui 90min su Instagram per le ultime notizie sulla Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli