Serie A verso lo stop, Spadafora annuncia: "Al lavoro per il nuovo Decreto"

Goal.com

Dopo l'illusione di normalità regalata dalle partite - tutte a porte chiuse - del weekend, il calcio si ferma nuovamente. La Serie A va verso la sospensione per un mese, come richiesto ufficialmente dal CONI. E a confermarlo tramite una nota all'ANSA è Vincenzo Spadafora, Ministro dello sport e delle politiche giovanili.

"Sono già al lavoro per la stesura del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia sportiva, che spero possa essere firmato già nella giornata di domani.

Ho appreso con piacere l'esito dell'incontro svoltosi oggi al Foro Italico con il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e i presidenti delle federazioni degli sport di squadra: ringrazio tutti per la serietà, la collaborazione e la presa di coscienza della gravità della situazione".

Nelle prossime ore, dunque, è attesa la firma sul nuovo Decreto che imporrebbe lo stop a tutte le attività sportive fino al 3 aprile. Un DPCM che sostituirebbe quello attuale, che consente lo svolgimento delle gare a porte chiuse.

La presa di posizione di Spadafora e del Governo, del resto, era chiara sin dalla giornata di ieri, quando il Ministro aveva dato pieno appoggio alla richiesta di sospensione del campionato inoltrata dall'AIC. Alla fine si è giocato. Da domani, però, il calcio italiano si fermerà nuovamente.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...