SES-Milan secondo Raiola: "Che fgura di m****"

I dirigenti del Milan giovedì mattina incontreranno l'UEFA per ottenere il Voluntary Agreement, in caso di no potrebbe pagare anche Berlusconi.

SES-Milan ? Per Mino Raiola è tutta una gran 'boutade'. Con toni forti, l'agente dice la sua sulla 'telenovela' legata alla cessione del club rossonero ai cinesi.

Lo fa a 'Radio CRC', dove afferma: "Finora stanno solo facendo una figura di m****. Sul piano pubblicitario non mi sembra una situazione molto positiva, spero nel Milan che entrino e facciano cose importanti. Ma non ci credo".

Concetti totalmente opposti quando si parla di Suning, freschi proprietari dell' Inter : "Sono delle persone serie, li ho conosciuti. Hanno idee chiare, vogliono rilanciare l’Inter e farla diventare una delle prime sei-sette squadre al mondo. Hanno le capacità finanziarie per farle e lo faranno sicuramente".

Dalle milanesi al Napoli , per spegnere la suggestione Ibrahimovic : "Per adesso non fa parte dei nostri progetti futuri per adesso. Tutto può cambiare? Nella vita tutto può cambiare, ma credo che sia quasi impossibile. Non ho mai parlato con De Laurentiis di Zlatan".

Inoltre, appare difficile anche immaginare Balotelli in azzurro: "Non ho mai parlato di Mario - fa sapere Raiola - Credo che sia troppo presto per discutere di mercato".

Chiusura su Donnarumma, per il quale Raiola sceglie il basso profilo: "Ho fatto un accordo col Milan un mese fa per non parlare di Gigio. E’ un loro giocatore, sappiamo lì che situazione c’è. Lui deve fare il suo lavoro, io il mio. Ha un anno e mezzo di contratto col Milan, deve pensare a fare il suo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità