Settimana decisiva per Locatelli: resta ancora distanza tra Juventus e Sassuolo, le ultime

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Archiviato il prestigioso successo all'Europeo, per Manuel Locatelli ci sono ora le meritate vacanze e un futuro tutto da scrivere. Probabilmente già nei prossimi giorni. Quella appena iniziata è la settimana che può essere decisiva, come anticipato nei giorni scorsi l'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali: "Di Locatelli ne parleremo quando finirà l'Europeo, abbiamo ricevuto offerte importanti, tra queste una è molto avviata. Con la Juve ci siamo incontrati e ci siamo dati appuntamento alla settimana prossima (questa, ndr) ma è tutto da valutare".

L'emozione di Manuel Locatelli | Carl Recine - Pool/Getty Images
L'emozione di Manuel Locatelli | Carl Recine - Pool/Getty Images

Secondo quanto risulta a Calciomercato.com il centrocampista vuole solo i bianconeri, nonostante l'offerta di 40 milioni presentata dall'Arsenal. Al momento, però, tra Juve e Sassuolo c'è ancora un po' di distanza, sia sulla formula che sull'eventuale contropartita da inserire nella trattativa: i neroverdi spingono per una cessione a titolo definitivo, mentre i bianconeri puntato ad un prestito con obbligo di riscatto, legato a obiettivi facilmente raggiungibili.

La Juve vorrebbe inoltre avvicinarsi ai 490 milioni richiesti inserendo una contropartita (si fanno i nomi di Fagioli e Dragusin) valutata non meno di 10 milioni di euro. "In Emilia, invece, ritengono che il valore di ogni singolo giocatore che la Juve finora ha proposto non superi i 5 milioni" si legge sul portale.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli