Sfottò macabro a Mondragone: impiccati manichini del Napoli

Goal.com
A Mondragone in provincia di Caserta sono apparsi tre manichini impiccati con la maglia del Napoli e la maschera di Pulcinella.

Sfottò macabro a Mondragone: impiccati manichini del Napoli

A Mondragone in provincia di Caserta sono apparsi tre manichini impiccati con la maglia del Napoli e la maschera di Pulcinella.

Il campionato che sta per volgere al termine ha raccontato un appassionante testa a testa tra Juventus e Napoli, vinto dai bianconeri che si sono laureati campioni d'Italia per il settimo anno di fila.

Una rivalità caratterizzata dagli sfottò che nel calcio rappresentano la normalità, anche se l'episodio accaduto a Mondragone in provincia di Caserta non può essere catalogato a quella voce.

Come riportato da 'Il Mattino', su un ponte sono apparsi tre manichini con la maglia del Napoli e la maschera di Pulcinella, impiccati, con tanto di striscione: "Avevano un sogno nel cuore", chiaro riferimento al coro dei tifosi partenopei che tanto successo ha avuto durante questa appassionante lotta per lo Scudetto.

Gesto assolutamente da censurare che non può e non deve passare inosservato: già in passato un episodio del genere accadde a Roma, dove al Colosseo furono posizionati dei manichini con la maglia giallorossa, opera della Curva Nord laziale.

Potrebbe interessarti anche...