Sgarbi: "Denuncio Fico per attentato alla mia salute"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"La mia salute è più importante di quella zucca vuota di Fico". Vittorio Sgarbi titola così un tweet nel quale in un video annuncia l'intenzione di denunciare il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico. "Ho dato mandato al mio avvocato di denunciare tale Fico, cosiddetto presidente della Camera, il quale - dice Sgarbi nel filmato - minaccia un'istruttoria mentre io posso dimostrare che ha attentato alla mia salute, rifiutando un certificato medico che parlava della mia condizione di rinite cronica e tenendo aperta l'Aula per quattro ore e mezzo senza sanificarla. Minacciando quindi, in una situazione di più di 450 parlamentari, il rischio che qualcuno potesse contaminare me, per esempio".

"Quindi io denuncio per attentato alla mia salute il signor Fico. Il signor Fico il quale non deve preoccuparsi di aprire istruttorie su di me, la apro io su di lui, penalmente, e voglio che risponda di non aver fatto sanificare l'Aula dopo quattro ore e mezzo di dibattito con le stesse persone, tutte insieme, ad alitarsi l'un l'altro addosso. Questo è il dato vero. La mia richiesta era 'chiudete i lavori', che alle due dovevano chiudere e alle due e dieci erano ancora in corso. Questo è il dato. Quanto poi alla volontà di ignorare il certificato medico, risponderà anche di questo, la mia salute è più importante della sua zucca vuota. Caro Fico", conclude Sgarbi.

Oggi la presidente di turno Maria Edera Spadoni ha espulso dall'aula Sgarbi che, nel corso di un battibecco in aula con altri deputati, mentre si stava discutendo la legge contro l'omofobia, ha rifiutato di indossare la mascherina.