Shakhtar-Inter, le pagelle di CM: quanto sbagliano Dzeko e Lautaro, Dumfries imbalsamato

·3 minuto per la lettura

Shakhtar Donetsk-Inter 0-0

INTER

Handanovic 6: Inoperoso.

Skriniar 7,5: Contrasta in scivolata il diretto avversario e sulla linea di porta evita all’Inter di capitolare. Sovrasta tutti ed è di gran lunga il migliore in campo per l’Inter, anche per atteggiamento.

de Vrij 6: Non esce sempre con i tempi giusti. Su angolo riesce a svettare di testa, ma Pyatov si supera e gli nega il gol.

Bastoni 5,5: In difficoltà, probabilmente anche atletica. L’arbitro lo grazia fischiandogli un fallo inesistente, ma Tetê gli era scappato via regolarmente, prendendogli il tempo.

Dumfries 5: Non riesce mai ad azionare il turbo e anzi, qualche volta riescono ad andargli via. Eccessivamente timido.

Barella 6: Riparte in contropiede e prova un colpo a sorpresa: il tiro a giro, che colpisce la traversa. Per il resto del match non è il solito, arrembante, Barella. E fai specie.

Brozovic 5,5: Non riesce a prendersi palloni e responsabilità, di conseguenza l’Inter non gira.

(Dal 10’ s.t. Calhanoglu 5,5: Col suo ingresso in campo le cose non cambiano più di tanto).

Vecino 5,5: Lo si vede pochissimo, gioca da schermo davanti a Skriniar, ma il filtro non è perfetto.

(Dal 36’ s.t. Gagliardini: s.v.)

Dimarco 5,5: Meno intraprendente del solito, fa valere pochissimo le sue qualità l’ davanti e offre poco sostegno in palleggio.

(Dal 36’ s.t. Perisic: s.v.)

Dzeko 5: Sul destro, da azione d’angolo, un’enorme occasione per sbloccare il match. Il bosniaco la spreca da due passi. Lascia il campo senza aver combinato nulla di buono.

(Dal 10’ s.t. Correa 5,5: Sonnecchia per una trentina di minuti, poi si accende con una gran conclusione dalla distanza che trova il miracolo di Pyatov. Pochino)

Lautaro 5,5: Su rinvio errato della difesa avversaria gli capita una ghiotta occasione, ma alza la mira e il tiro finisce alto. In ombra.

(Dal 27’ s.t. Sanchez 6: Prova ad innescare la qualità degli esterni con le sue verticalizzazioni. Entra con poco tempo a disposizione)

Inzaghi 5,5: L’Inter scesa in campo è eccessivamente timida, fatica a cambiare marcia e a un certo punto sembra accontentarsi del pareggio.

VIDEO - De Zerbi: "Stimo Inzaghi, l'Inter è più forte dello scorso anno"

SHAKHTAR

Pyatov 7: Si distende in volo a deviare il bel tiro di Correa, diretto nell’angolino. Si ripete sull’angolo che ne consegue, respingendo il colpo di testa di de Vrij.

Dodō 6: Con buon ritmo e buona gamba, prova anche una conclusione ma il tiro non è preciso. Vince lui, anche se ai punti, il duello con Dimarco.

Marlon 6: Lautaro gravita dalle sue parti, ma sempre senza impensierirlo più di tanto. Più per demeriti dell’argentino.

Matviyenko 6: Buona partita di reparto, non soffre la fisicità di Dzeko.

Ismaily 6: Con Solomon forma una buona catena di destra, si sgancia poco, ma lì dietro è preciso.

(Dal 33’ s.t. Kryvstov: s.v.)

Stepanenko 6: Perno di centrocampo, gestisce il ritmo anche favorito dal basso ritmo dell’Inter.

Pedrinho 6: Si accentra molto e lo trovi spesso a palleggiare a centrocampo, lasciando spazi alle sue spalle, in cui si infilano i compagni.

Maycon 6: Nella sua area di rigore regala a Dzeko la palla più pericolosa della partita, ma il bosniaco spreca. Punge poco.

Alan Patrick 6: Si muove tra le linee con ritmo e buone idee.

(Dal 40’ s.t. Marlos: s.v.)

Solomon 6,5: Taglia il campo e sfiora il gol con una bella conclusione. Sulla fascia sinistra vince il duello con Dumfries.

(Dal 33’ s.t. Mudryk: s.v.)

Traore: s.v.

(Dall’11’ Tetê 6,5: In area di rigore, dai buona posizione, spreca calciando a lato. Prosegue mettendo in seria difficoltà Bastoni per tutta la partita).

  De Zerbi 6,5: Lo Shakhtar palleggia con personalità e si rende pericoloso con idee e qualità all’altezza della competizione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli