Silvio Berlusconi: "Max Allegri al Monza? Non credo"

Sportal.it
"Voglio una squadra senza barbe incolte e soprattutto senza tatuaggi e orecchini" ribadisce l'ex presidente del Consiglio.

Silvio Berlusconi: "Max Allegri al Monza? Non credo"

"Voglio una squadra senza barbe incolte e soprattutto senza tatuaggi e orecchini" ribadisce l'ex presidente del Consiglio.

“No non credo, non ho assolutamente sentito parlare di questo. Il Monza ha un allenatore che ha avuto diversi anni di scuola al Milan e quindi funziona benissimo per una squadra come il Monza”. Lo ha detto l’ex Presidente del Consiglio e leader di Forza Italia Silvio Berlusconi a “Tribù - Europa 19”, su Sky TG24 rispondendo a una domanda di Fabio Vitale sulla possibilità che Massimiliano Allegri possa allenare il Monza.

“Vogliamo fare una squadra, non tanto che salga in Serie B o Serie A, benissimo se si riuscisse, ma soprattutto una squadra che giochi un gioco diverso, con ragazzi educati, ben pettinati, senza barbe incolte e soprattutto senza tatuaggi e orecchini. Che non facciano falli veramente tesi a fare male all’avversario, che rispondano bene all’arbitro, che sollevino l’avversario che hanno fatto cadere con un fallo e che quando fanno un autografo scrivano il nome e cognome leggibile. Il calcio di oggi in Italia non mi appassiona più. Ci sono squadre piene di stranieri che hanno nomi anche impronunciabili e difficili da ricordare e anche perché il calcio è diventato troppo un gioco di forza.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...