Simeone al Cagliari, l'argentino è arrivato in città: "Scelta di cuore"

Goal.com
L'attaccante lascia la Fiorentina per approdare al Cagliari: prestito con riscatto obbligatorio, ennesimo colpo per la formazione sarda.
L'attaccante lascia la Fiorentina per approdare al Cagliari: prestito con riscatto obbligatorio, ennesimo colpo per la formazione sarda.

E' Giovanni Simeone l'attaccante scelto dal Cagliari per chiudere il proprio reparto offensivo. Dopo aver trattato Barrow, Defrel e Ounas, i rossoblù hanno oprato per l'argentino, anche in virtù dell'inforutnio capitato al titolare Leonardo Pavoletti, costretto ai box fino al termine di settembre.


Simeone è sbarcato in mattinata all'aeroporto di Elmas per definire gli ultimi dettagli: dopo le visite mediche con il Cagliari firmerà il contratto che lo legherà alla società sarda per la prossima stagione in prestito. Prima del riscatto obbligatorio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La Fiorentina, che aveva acquistato il giocatore nell'estate del 2017, incasserà tre milioni subito per il prestito oneroso di Simeone, dunque altri 12 per il riscatto obbligatorio. Previsto anche un milione di bonus per il trasferimento dell'attaccante argentino alla corte di Maran e Giulini.

Accolto dai tifosi, Simeone si è detto felicissimo dell'approdo al Cagliari:

"Venire qui è stata una scelta di cuore.  Ho sentito il Pata Castro, mi ha convinto a scegliere Cagliari. Firmerò il contratto dopo aver svolto le visite mediche, sono pronto per giocare".

Visto l'infortunio di Pavoletti, Simeone potrebbe scendere in campo come titolare già per la gara contro l'Inter. Per l'argentino la possibilità di mettersi subito in mostra davanti ai propri nuovi tifosi e sopratutto in un big match contro l'Inter di Antonio Conte.

Insieme a Simeone arriva a Cagliari anche Olsen, per lo stesso principio di Simeone: il portiere danese sostituirà Cragno, infortunato e ai box per alcune settimane.

 


Potrebbe interessarti anche...