Sinner conquista le Next Gen Finals

Jannik Sinner ha coronato la sua grande stagione conquistando all'Allianz Cloud Palalido di Milano le Next Gen Atp Finals, speciale torneo Atp riservato ai migliori giovani Under 21 della stagione tennistica.

E' il primo a riuscirsi ad appena 18 anni: un trionfo da predestinato. Sinner, numero 95 della classifica Atp, in gara con una wild card, ha superato in finale un tennista già affermatissimo, il ventenne australiano Alex de Minaur, numero 18, già vincitore di tre tornei nel circuito. Davanti a un pubblico in delirio, Sinner si è affermato per tre set a zero con il punteggio di 4-2 4-1 4-2 (i set "corti" che caratterizzano il torneo dedicato ai campioni di domani). L'altoatesino, in grande forma, non ha sbagliato quasi nulla, annullando ben 9 palle break al rivale: succede a Chung e Tsitsipas ed è il primo italiano ad alzare il trofeo dedicato ai giovani.

Sinner chiude così un anno favoloso, che l'ha visto entrare tra i primi 100 giocatori al mondo (a gennaio era fuori dai primi 500), e vincere un match in un Masters 1000, oltre a due titoli challenger. Ora questa affermazione che lo proietta sul palcoscenico mondiale: nel 2020 dovrà confermare i progressi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...