Skriniar crede nello scudetto e non molla la Champions

Milan Skriniar è tornato in Slovacchia per gli impegni della sua nazionale, ma non dimentica l'Inter. Anzi, ha le idee molto chiare sugli obiettivi stagionali ancora da conseguire in nerazzurro.

"Passare alla difesa a tre è stato un grande cambiamento - ha sottolineato -, ma per me non ci sono problemi. Il nostro allenatore Antonio Conte vuole che siamo aggressivi e mi sto abituando a mettere pressione all'avversario. In campionato le cose stanno andando bene, un po' meno in Champions League ma stiamo lavorando tutti insieme per raggiungere il successo. In serie A c'è equilibrio, ma abbiamo la squadra per poter vincere".

Più difficile il cammino europeo, ma il centrale non intende arrendersi: "Forse in Italia non l'avevano capito tutti, ma io sapevo che con lo Slavia Praga sarebbe stato difficile. Mi dispiace soprattutto che abbiamo perso con il Borussia Dortmund dopo un primo tempo in cui avevamo i tre punti in tasca. Ma qualificarsi non è irrealistico".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...