Slavia Praga-Inter 1-3: Lukaku e Lautaro fanno volare Conte

L'Inter vince 1-3 a Praga contro lo Slavia grazie al solito Lautaro e al primo goal di Lukaku in Champions League. Ora bisogna battere il Barcellona.
L'Inter vince 1-3 a Praga contro lo Slavia grazie al solito Lautaro e al primo goal di Lukaku in Champions League. Ora bisogna battere il Barcellona.

Vittoria doveva essere, vittoria è stata: l'Inter passa 1-3 a Praga contro lo Slavia  e resta in corsa per la qualificazione agli ottavi. Decisivo il solito Lautaro e Lukaku , al suo primo goal con la maglia nerazzurra in Champions League.

Conte deve rinunciare sia a Sensi che Barella e lancia Borja Valero dal 1' insieme a Brozovic e Vecino. Tutto confermato in difesa e in attacco. Sulla destra rientra Candreva. Nello Slavia l'unica punta è Olayinka, già a segno nella gara d'andata.

In avvio subito un'occasione per parte: prima un colpo di testa di Husbauer esce di poco, poi è Lautaro servito da Borja Valero a sfiorare il vantaggio. Vantaggio che l'argentino trova prima del ventesimo minuto dopo un'azione clamorosa di Lukaku che scappa via sulla destra e serve il compagno.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

I nerazzurri chiuderebbero anche i conti ma il primo goal di Lukaku con l'Inter in Champions League viene annullato dal VAR, che anzi assegna un calcio di rigore allo Slavia: Soucek dagli undici metri non sbaglia. Le due squadre così vanno all'intervallo in parità.

Nella ripresa come prevedibile è l'Inter a fare la partita ma i nerazzurri vengono fermati dalla traversa, colpita prima da Lukaku e poi da Brozovic con un bel tiro da fuori. A dieci minuti dalla fine però ecco il primo goal di Lukaku che sfrutta uno scivolone di Frydrych e si invola verso la porta.

Nel finale arriva anche la doppietta personale di Lautaro mentre il secondo goal di Lukaku viene di nuovo annullato dal VAR, stavolta per fuorigioco: l'Inter vince e spera ancora, Slavia fuori da tutto.

IL TABELLINO

SLAVIA PRAGA-INTER 1-3

Marcatori:  19' Lautaro (I), 37' rig.Soucek (S), 81' Lukaku, 88' Lautaro (I)

SLAVIA PRAGA (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Frydrych (83' Takacs), Boril; Soucek, Husbauer (70' Zeleny); Masopust, Stanciu (58' Traorè), Sevcik; Olayinka. All. Trpisovsky

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino (80' Esposito), Borja Valero (76' Gagliardini), Brozovic, Biraghi (76' Lazaro); Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

Arbitro: Marciniak (POL)

Ammoniti: Vecino (I), Lautaro (I), Kudela (S)

Espulsi: Nessuno

Potrebbe interessarti anche...