Slavia Praga-Inter, VAR decisivo: annullato il goal di Lukaku e rigore contro i nerazzurri

Marciniak, con l'ausilio del VAR, ha annullato il raddoppio dell'Inter firmato da Lukaku per assegnare un rigore in favore dello Slavia.
Marciniak, con l'ausilio del VAR, ha annullato il raddoppio dell'Inter firmato da Lukaku per assegnare un rigore in favore dello Slavia.

Beffa clamorosa per l'Inter a Praga dove l'arbitro Marciniak sul risultato di 0-1 e nel giro di due minuti ha annullato il goal del possibile raddoppio, il primo di Lukaku in Champions League, per assegnare un rigore allo Slavia.

L'attaccante belga aveva depositato in rete a porta praticamente vuota dopo un errore in disimpegno dello Slavia, errore di cui aveva approfittato Lautaro Martinez che ha prontamente servito il compagno.

Il direttore di gara polacco però, dopo essere stato richiamato dal VAR, ha considerato falloso l'intervento di De Vrij su Olayinka avvenuto poco prima ed ha dunque annullato il goal di Lukaku assegnando il rigore allo Slavia.

Sul dischetto a quel punto si è presentato Soucek che calciando centralmente ha beffato Handanovic, firmando l'insperato pareggio dei cechi. Tutto da rifare per l'Inter.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...