Smart (Boston) e due Lakers positivi al tampone

Adx
Askanews

Roma, 20 mar. (askanews) - Continua a salire il numero di casi positivi al Covid-19 in Nba. Marcus Smart, guardia dei Boston Celtics, ha annunciato l'esito del tampone via social. "Sto bene, non mostro alcun sintomo - ha fatto sapere Smart in un video su Instagram - Cercate di stare lontani dagli assembramenti di persone, lavatevi le mani e proteggete gli altri proteggendo voi stessi". I Celtics hanno precisato che Smart e' stato sottoposto a test perche' esposto "a un caso positivo" e che si trova in isolamento gia' da diversi giorni. I Los Angeles Lakers hanno comunicato in una nota che due giocatori sono risultati positivi, senza però rivelarne l'identità risultando asintomatici: "sono in quarantena e sono stati affidati alle cure del nostro staff medico", si legge nella nota dei Lakers. Ad oggi sono 14 i casi di Covid-19 nella Lega: Rudy Gobert e Donovan Mitchell negli Utah Jazz, Christian Wood nei Detroit Pistons, Kevin Durant e tre compagni di squadra ai Brooklyn Nets, un caso ai Denver Nuggets, tre ai Philadelphia 76ers e ora Smart e i due Lakers.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...