Somalia, autobomba a Mogadiscio: è strage

Yahoo Notizie
Lapresse
Lapresse

È di decine di morti il bilancio ancora provvisorio dell’attentato in un sobborgo di Mogadiscio, in Somalia. L’attacco, avvenuto nell’orario di punta, è avvenuto vicino ad un checkpoint lungo Afgoye Road in una zona molto trafficata della città.

La stampa locale, citando fonti della sicurezza, parla di almeno 30 morti ma secondo il servizio ambulanze, sentito da Voice of America sono stati recuperati 61 corpi e una cinquantina di feriti. Il deputato Abdirizak Mohamed, ex ministro della Sicurezza Nazionale, su Twitter ha sostenuto di essere stato informato della morte di oltre 90 persone. Tra questi “17 agenti di polizia, 73 civili e 4 stranieri” che, secondo la stampa, sarebbero ingegneri turchi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

GUARDA ANCHE - Istanbul, il serbatoio come un missile sulle auto

Nell'attentato terroristico diverse vittime sarebbero bambini, ma ci sono anche molti studenti universitari, che viaggiavano su un pullman che transitava sul luogo dell'esplosione.

L’attacco non è stato ancora rivendicato, ma i sospetti ricadono sugli Al Shabaab, formazione jihadista legata ad Al Qaida.

Potrebbe interessarti anche...