Sottil padre: "A Cagliari mio figlio è rinato"

·1 minuto per la lettura

L’ex difensore di Torino, Fiorentina e Atalanta Andrea Sottil, padre del cagliaritano Riccardo, ha espresso le proprie sensazioni ai microfoni di Lady Radio. “Mio figlio aveva bisogno di giocare - ha detto -. Dopo l’esperienza di Pescara pensavamo a un nuovo prestito ma l’ottimo pre campionato fatto con Pioli gli ha fatto venire voglia di giocarsi le sue carte a Firenze. Tra problematiche di ogni tipo e un modulo non adatto a lui, non ha potuto fare una stagione brillante come avrebbe volut. E’ arrivato a Firenze a 16 anni, deve molto alla città. Ha provato in ogni modo a imporsi ma non gli è stato consentito. Non lo vedevo sereno. Adesso è rinato. Gioca nel suo ruolo naturale, è arrivato il suo primo gol e si trova molto bene con Eusebio Di Francesco”.