Sousa crede nell'obiettivo Europa: "Vinciamole tutte, i conti si fanno alla fine"

La vittoria pirotecnica contro l'Inter di settimana scorsa ha rilanciato le quotazioni della Fiorentina che, tuttavia, vede ancora lontano l'ultimo posto valido per l'ingresso in Europa. L'Atalanta sesta in classifica, infatti, dista 9 punti, anche se con una partita giocata in più.

Per questo la 'Viola' è chiamata a non compiere nessun altro passo falso per provare a compiere la grande impresa. A partire dalla sfida di domani sul campo del Palermo, chiamato a vincere per non retrocedere in Serie B.

Proprio questa circostanza tiene sull'allerta Paulo Sousa che, in conferenza stampa, dimostra di non sottovalutare l'impegno: "Io penso sempre di dover fare un goal in più degli avversari. Bisogna fare attenzione all'atteggiamento degli avversari, chiudono gli spazi e lavorano con i duelli. Il Palermo non vorrà retrocedere in casa e dobbiamo dare il massimo a livello tecnico, tattico e mentale".

PS Sousa Palermo Fiorentina Serie A

Il tecnico portoghese non considera chiuso il discorso Europa: "Penso solo a noi, come ho sempre fatto. Anche prima ne abbiamo parlato: sono concentrato su di noi. Sappiamo quello che dobbiamo fare: lavorare bene per vincere le partite. Noi cerchiamo di vincere ogni gara per fare i conti alla fine".

L'allenatore ritorna sulla parte finale della gara contro l'Inter che poteva costare cara alla Fiorentina: "Gli ultimi due goal con l'Inter sono un calo di attenzione, dopo la capacità di creare e dominare che avevamo mostrato. Dopo ci è toccato anche aumentare l'intensità agonistica fino alla fine, per vincere meritatamente".

Infine ci sono considerazioni per due singoli in particolare: "Bernardeschi è maturo, e continuerà a lavorare fino alla fine. Babacar mi ha soddisfatto: sta crescendo sia nell'interpretazione del gioco che nel rapporto con i compagni. È un ragazzo più presente durante gli allenamenti e le partite".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità