Sousa spiega il cambio di Bernardeschi contro l'Inter: "Mi serviva di più"

Esonerato dall'Inter, Pioli va verso la Fiorentina. Di Francesco (più di Montella) verso la Roma, al Sassuolo va Maran? E spunta Bucchi per il Chievo.

Rigore sbagliato e sostituzione. Serata difficile contro l' Inter per Federico Bernardeschi , protagonista in negativo e cambiato da Paulo Sousa . Il tecnico della Fiorentina , però, getta acqua sul fuoco.

"Gli è dispiaciuto molto per il penalty - le sue parole a 'Mediaset' - ma volevo un giocatore più fresco che ci desse più di lui in quel momento. In quest'anno e mezzo è cresciuto tantissimo, è un elemento importante e ha tanti margini di crescita. Sarà sempre più forte" .

Tornando alla cinquina dei viola, Sousa evidenzia: "E' stata una partita emozionante, tra due squadre che hanno provato a vincere con calciatori di qualità. La rimonta dimostra che i ragazzi meritano questo tipo di risultati".

"Studiamo gli avversari e proviamo a finalizzare ciò che creiamo, oggi siamo riusciti a farlo spesso - aggiunge - Poco ritmo? Non siamo contropiedisti e non abbiamo cambi d'intensità, vogliamo controllare il gioco col pallone e rischiare e l'abbiamo fatto perchè è la nostra idea di gioco. Per me l'intensità, più che nelle gambe, sta nella testa".

A chi credeva in un atteggiamento 'remissivo' in panchina per via dei rumors riguardanti il futuro, infine, Sousa chiarisce: "Avevo un po' di febbre, solo per>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità