Spal, Verona e Frosinone in lotta per la Serie A: possibile promozione diretta per tutte

Quattro giornate, dodici punti a disposizione, fuoco alle polveri. Il campionato di Serie B vola verso la conclusione della stagione 2016/2017, nell'attesa di capire se dopo la stagione regolare si giocheranno anche playoff e playout, : i primi sono previsti, non sicuri al 100% in virtù del regolamento che condiziona promozione in A e retrocessioni in Lega Pro.

Di certo, come noto, ci sono due promozioni dirette in Serie A e due retrocessioni in Lega Pro: a queste vanno aggiunti i playoff che portano un'altra compagine nella massima serie e i playout 'utili' a far cadere una squadra nella terza categoria professionista del calcio italiano. Playoff e playott però, possono saltare. Come? Presto detto.

I playoff, innanzittuto, avranno un massimo di sei squadre, ovvero dalla terza classificata all'ottava, qualora non ci siano più di quattordici punti di distacco tra queste due. Terza e quarta vi accedono direttamente, le altre dopo un turno preliminare. Ma se tra terza e quarta in classifica ci saranno 10 o più punti di distacco al termine del torneo regolare, allora niente playoff e tre promozione dirette.

Frosinone Serie B

Occhio dunque all'attuale classifica, in bilico tra playoff a sei squadre e tre promozioni dirette in Serie A: Spal e Verona sarebbero attualmente promosse, mentre il Frosinone sarebbe costretto a giocare i playoff in virtù degli otto punti di distanza col Perugia quarto in classifica.

Attualmente si giocherebbero i playoff a sei squadre, con Frosinone e Perugia qualificate, e Cittadella, Benevento, Carpi e Spezia a battagliare per gli ultimi due posti nelle semifinali. Undici i punti tra terzo e ottavo posto, dunque ulteriori gare previste al termine della stagione regolare. I quattro turni finali potrebbero portare dunque a tre promozioni dirette e spezzare il sogno di Perugia e compagnia.

Per quanto riguarda i playout, si giocheranno comunque, anche in virtù di grandi o brevi distanze in classifica tre le squadre, considerando che saranno solo quartultima e quintultima a contendersi la permanenza nella Serie B: alla 38esima giornata Latina, Ternana e Pisa direttamente in Lega Pro, con Vicenza e Trapani a giocarsi la finalissima playout per gioire o piangere.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità