Spalletti a Kondogbia: "Vuole il Valencia, ma lo stipendio lo paga l'Inter, che richiesta è?"

Spalletti su Kondogbia: "Mi dispiace per il suo comportamento, non rispecchia la persona che è. E' mal consigliato, ma che richieste sono!".

E' come sempre uno schietto Luciano Spalletti quello che si è presentato ai microfoni dei giornalisti al termine dell'amichevole vinta per 1-0 dall'Inter contro gli spagnoli del Betis Siviglia. In primis il tecnico nerazzurro si è soffermato sulla questione Kondogbia.

Dure le accuse nei confronti del francese e soprattutto del suo entourage. "Mi dispiace per il comportamento che sta adottando, non rispecchia la persona che ha dimostrato di essere fino a questo momento. Vuole andare a giocare nel Valencia ma vuole andarci in prestito e che sia l'Inter a pagare ancora lo stipendio. E i soldi che noi abbiamo pagato per prenderlo? E' una richiesta che non esiste, non si fa in questo modo. Di certo lo stanno consigliando male. Nel momento in cui dovesse partire troveremo un sostituto con la stessa qualità".

L'infortunio occorso a Ranocchia blocca per il momento la cessione di Murillo al Valencia. "Perisic vuole restare. Dopo l'infortunio di Ranocchia mi sembra difficile la partenza di Murillo questa settimana. Dalbert voleva dimostrare subito le sue qualità e quindi ha forzato qualche giocata. Ma mi è piaciuto per come ha tenuto il campo e per come si è difeso".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità