Spezia-Inter 1-1, le pagelle nerazzurre: papera Handanovic, Lukaku in serata no

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Pari 1-1 per l'Inter in casa dello Spezia. Queste le pagelle della squadra allenata da Antonio Conte.

Il momento del vantaggio dello Spezia | ANDREAS SOLARO/Getty Images
Il momento del vantaggio dello Spezia | ANDREAS SOLARO/Getty Images

HANDANOVIC 5 - Ha sulla coscienza il vantaggio di Farias dove è molto poco reattivo, per usare un eufemismo

SKRINIAR 6 - Si concede un paio di folate offensive, ma tutto sommato controlla bene gli attacchi

DE VRIJ 6 - Guida come sempre la difesa, almeno nel primo tempo, perchè nel secondo è quasi inoperoso

BASTONI 6 - In avvio è lui a fungere da freccia mancina, più di Perisic. La sua ripresa è praticamente di riposo

HAKIMI 6,5 - Sul gol del pari fa un gran controllo, oltre che lancio, e nel secondo tempo è sempre pericoloso

BARELLA 6,5 - Prima sfiora il gol, poi lancia alla grande Hakimi propiziando il pari. Nella ripresa sale definitivamente in cattedra

BROZOVIC 6 - Dirige le operazioni, ma pressa anche alto quando serve. Diligente, senza sussulti

ERIKSEN 5,5 - Nel primo tempo ha due occasioni per mettere in porta i compagni ma commette errori non da lui, poi non si vede praticamente più (DAL 75' SANCHEZ 5 - Il suo ingresso è praticamente deleterio)

PERISIC 6,5 - Torna dall'inizio e ci mette quasi 40' per entrare in gara, ma quando lo fa... realizza il gol del pari (DAL 75' YOUNG SV)

LAUTARO MARTINEZ 6,5 - È sua la prima conclusione nerazzurra della gara e parte propositivo, salvo spegnersi per farsi vedere nella ripresa quando il palo gli nega due volte il gol. Più pericoloso del suo compagno d'attacco

LUKAKU 5 - Molto più rifinitore che finalizzatore, infatti si mangia un paio di gol clamorosi. Non è in serata e lo fa vedere

Segui 90min su Instagram per restare aggiornato sulla Serie A