Spezia-Lazio 3-4, rimonta biancoceleste

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - La Lazio vince 4-3 sul campo dello Spezia nel match della 35esima giornata della Serie A. Una gara pirotecnica, ricca di gol e con i biancocelesti sempre in rimonta, fino al sorpasso finale. Lo Spezia passa in vantaggio dopo appena 9 minuti con Amian di testa. La reazione della Lazio si concretizza con un rigore realizzata da Immobile al 33'. Passano appena due minuti e lo Spezia è di nuovo avanti, dopo un disimpegno sbagliato dalla difesa laziale che permette a Agudelo di infilare Strakosha. Si va all'intervallo sul 2-1 per i padroni di casa. Nella ripresa, i biancocelesti partono forte e trovano di nuovo il pareggio con autogol del portiere dei liguri Provedel, dopo un tiro di Zaccagni carambolato sul palo. Ancora una volta lo Spezia trova lo spunto per riportarsi subito avanti, al 56' con Hristov. Nuovo forcing dei biancocelesti, che al 68' pareggiano per la terza volta con Milinkovic Savic. E questa volta, il finale di gara sorride alla Lazio, che acciuffa al 90' la vittoria con il gol di Acerbi, proprio il giocatore finito al centro delle polemiche dopo la sconfitta con il Milan per la reazione al gol vincente dei rossoneri. I tre punti di questa sera tengono gli uomini di Sarri ancora in corsa per l'Europa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli