Spezia può fare calciomercato, sentenza Tas

(Adnkronos) - Lo Spezia può fare calciomercato. Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha infatti accolto parzialmente il ricorso presentato dai legali del club e dimezzato la sanzione comminata al club ligure. Lo Spezia quindi potrà tornare ad operare sul mercato già dalla sessione che si aprirà a luglio.

La società aveva ricevuto uno stop per quattro sessioni di mercato, fino all'estate del 2023 compresa, ma l'organo di giustizia sportiva a livello mondiale ha dimezzato la sentenza di condanna comminata dalla Fifa, da quattro a due sessioni, e sospeso la pena. Quindi lo Spezia potrà operare ma in caso di ulteriori contestazioni il blocco del mercato sarebbe nuovamente applicato in automatico.

"Grazie all’encomiabile lavoro svolto dall’Avvocato Antonio Rigozzi e da tutto il team legale, il Tas di Losanna ha rivisto sostanzialmente la sanzione inflitta dagli Organi disciplinari della Fifa nel luglio 2021, riducendo da quattro a due le finestre di mercato soggette a ban, di cui una già scontata nella sessione invernale della stagione 2021/2022 e una sospesa per i prossimi tre anni. A far tempo dalla prossima sessione estiva di mercato, lo Spezia Calcio sarà quindi libero di concludere i trasferimenti in entrata di nuovi calciatori", ha detto la società. “Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tas, finalmente possiamo lasciarci alle spalle questa vicenda e guardare al futuro con ottimismo e con la consueta voglia di lavorare per il bene dello Spezia Calcio”, le parole del Presidente Philip Platek.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli