Spogliatoio dell'Inter rammaricato per l'addio di Conte. Voci sui partenti: Psg su Hakimi, Mou pensa a Skriniar

·1 minuto per la lettura

Dopo l'ufficiale addio tra Antonio Conte e l'Inter, iniziano a rimbalzare le voci sui possibili partenti. La Gazzetta dello Sport analizza oggi il possibile effetto domino nello spogliatoio nerazzurro dopo la separazione con il tecnico leccese. Uno dei club che guarda con interesse a Milano è il Paris Saint-Germain, che pare intenzionato a provare l'assalto ad Achraf Hakimi: i parigini non sono spaventati da una valutazione di 50 milioni di euro e hanno anche il jolly Leandro Paredes da poter mettere sul piatto. Ma occhio anche al Bayern Monaco.

Achraf Hakimi | Jonathan Moscrop/Getty Images
Achraf Hakimi | Jonathan Moscrop/Getty Images

Se il sacrificato non fosse l'ex Real Madrid e Borussia Dortmund, c'è invece da monitorare con attenzione la situazione di Milan Skriniar, particolarmente apprezzato da José Mourinho fin dai tempi del Tottenham e che ora potrebbe fare un tentativo per portarlo alla Roma.

La rosea parla di un momento di rimpianto per tutto lo spogliatoio interista, assicurando che nessun giocatore avrebbe voluto vedere l'addio di Conte e l'interruzione sul nascere di un ciclo che poteva dare ancora tante soddisfazioni. "Urgono certezze sulle ambizione future, ma la dirigenza non farà mancare parole tranquillizzanti: il progetto tecnico sarà comunque all’altezza", conclude l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

Segui 90min su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli