Squalifica Higuain, arriva il verdetto: due giornate di stop dopo Milan-Juventus

Goal.com

Gonzalo Higuain per due turni dopo l'espulsione rimediata in Milan-Juventus.


Il centravanti argentino è stato fermato, recita il comunicato della Lega Calcio, "per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Terza sanzione); per condotta gravemente irriguardosa nei confronti del Direttore di gara, essendosi avvicinato al medesimo, all'atto dell'ammonizione per proteste al 38° del secondo tempo, in modo scomposto e minaccioso, e avendo reiterato platealmente le proteste al momento dell'allontanamento dal terreno di giuoco".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
Gonzalo Higuain Milan Juventus Serie A
Gonzalo Higuain Milan Juventus Serie A

Il Milan farà ricorso contro lo stop di Higuain: l'obiettivo è quello di ridurre le giornate di squalifica da due a una. Anche se inizialmente il timore rossonero era quello di una stangata ancora superiore, potenzialmente di tre giornate.

Higuain salterà dunque le prime due gare di campionato che vedranno impegnato il Milan dopo la sosta per le Nazionali: quella contro la Lazio di domenica 25 novembre e quella contro il Parma in programma una settimana più tardi. Rientrerà in campo il 9 dicembre, contro il Torino, nel posticipo domenicale delle 20.30.

Lo stesso Higuain si era scusato sia al termine del match contro la Juventus che ieri, in questo caso sul proprio profilo Instagram: "Mi faccio carico delle mie responsabilità e farò il possibile perchè non ricapiti". Ma le immagini di quanto accaduto domenica sera, dal rigore sbagliato nel primo tempo alla sceneggiata della ripresa, sono ancora impresse nella memoria di tutti.

GLI ALTRI SQUALIFICATI

Un turno di stop a Brozovic (Inter), Rincon (Torino) e Linetty (Sampdoria). Tra gli allenatori, fermato per una giornata Iachini (Empoli) per aver proferito un'espressione blasfema.

Potrebbe interessarti anche...