Striscioni contro il presidente Hopp: interrotta anche Union Berlino-Wolfsburg

Goal.com
Interrotta al 45' anche Union Berlino-Wolfsburg dopo che i tifosi di casa hanno esposto uno striscione contro il presidente dell'Hoffenheim Hopp.
Interrotta al 45' anche Union Berlino-Wolfsburg dopo che i tifosi di casa hanno esposto uno striscione contro il presidente dell'Hoffenheim Hopp.

Prosegue in Germania la contestazione da parte di molti tifosi contro l'arrivo dell'investitore privato Dietmar Hopp alla guida dell'Hoffenheim: striscioni offensivi contro il patron e contro la federazione tedesca, interrotta anche Union Berlino-Wolfsburg.

Gli ultras di casa hanno prima esposto uno striscione contro la DFB, poi hanno esposto uno stendardo con la scritta "figlio di puttana" e il ritratto di Hopp nel mirino. A quel punto il direttore di gara Bastian Dankert ha richiamato le squadre ordinando di andare negli spogliatoi.

Il gioco è stato poi ripreso successivamente, ma l'episodio continua a far discutere in Bundesliga: proprio ieri infatti un episodio analogo si era verificato durante il match del Bayern Monaco sul campo dell'Hoffenheim, quando i bavaresi stavano vincendo 0-6.

Gli ultras più tradizionalisti tedeschi contestano l'arrivo di un investitore privato a capo di un club, che di fatto interrompe la regola dei tifosi come soci di maggioranza: la regola del 50+1, quella dell'azionariato popolare.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...