Striscioni Zaniolo, figlia di Rocca: "Fate schifo, vergognatevi"

Adx
Askanews

Roma, 25 gen. (askanews) - "Vi sentite meglio adesso? Vi sentite piu' forti, più grandi, più intelligenti? Buon per voi. A me fate schifo invece. E mi fate schifo non in quanto laziali ma in quanto esseri umani, individui con cui purtroppo condivido l'appartenenza alla specie. Non si tratta di Roma e Lazio, quello che è stato scritto stanotte fuori Trigoria va ben oltre". Così, su facebook, Chiara Rocca, figlia dell'ex calciatore Francesco risponde ai tifosi laziali dopo lo striscione apparso stamattina a Trigoria con scritto "Zaniolo come Rocca... Zoppo de Roma". "E' la prova senza eguali di quanto sia malata la società di oggi che riesce a trasformare anche un gioco bello come il calcio, per cui qualcuno ha dato la vita, in un luogo malato, dove non esiste solidarietà, umanità ma soltanto violenza. Probabilmente chi ha scritto una cosa del genere non ha idea del calvario legato a un infortunio, non ha idea di quello che ha passato mio padre, portandosi dietro gli strascichi per sempre e di quello che, mi auguro in maniera inferiore, sta passando Nicoló Zaniolo", aggiunge Chiara Rocca.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...