Lazio, tifosi antifascisti: "Stufi di subire immagine supporter estrema destra"

·1 minuto per la lettura

"I francesi sicuramente hanno generalizzato, ma siamo consapevoli che in tutte le tifoserie si evidenzino caratteristiche di estrema destra: siamo stufi di subire questa immagine dominante, per questo abbiamo fondato 'Lazio e Libertà'. Sperando che in altre tifoserie ci seguano". A parlare è il presidente dell'associazione, nata a ridosso della pandemia a cura di una cinquantina di soci fondatori, Giannandrea Pecorelli.

"Adesso siamo circa 300 soci- dice all'Adnkronos Pecorelli--, la pandemia ci ha un po' fermato nella ricerca di adesioni ma stiamo crescendo. Ci vedremo domenica prossima all'Olimpico per Lazio-Salernitana, per ora solo con la nostra bandiera, in futuro vedremo se veicolare messaggi".

L'equazione tifoserie uguale fascismo e razzismo "viene dal problema della tifoseria organizzata, che mette insieme diverse istanze. Negli ultimi decenni le destre hanno conquistato molte curve e le usano per fare sia proselitismo politico sia, in alcuni casi, per attività criminali, come si è visto anche qui a Roma recentemente. Ma il problema non è solo a Roma, o della Lazio: è comune a tutte le squadre, ad assaltare la Cgil c'erano anche esponenti ultras di altre città".

E ancora: "Ora il fatto che esista un'associazione che cerca di portare avanti dei valori antirazzisti, di civiltà, speriamo possa essere un esempio per altre tifoserie. Si sente questa necessità - dice Pecorelli all'Adnkronos - è stato necessario farlo. Soffriamo questo schiacciamento sull'estrema destra, un po' accelerato anche dai social e la loro capacità di veicolare messaggi devianti. Ora cerchiamo di usare i social per il contrario, ci vogliamo organizzare anche noi, e avere più adesioni possibile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli