Su Belotti Cairo ha le idee chiare: "Cento milioni, altrimenti resterà con noi"

Il presidente del Torino Cairo, intervistato da Toro.it ha spiegato la situazione di Hart, il cui futuro granata dipende ormai solo dal Man City.

E' un 1-1 che sta stretto al Torino quello ottenuto contro il Crotone. Una squadra granata che ha creato tanto ma che è riuscita a insaccare solo una volta nella rete calabrese. Il presidente del Toro Urbano Cairo mette comunque l'accento sulla forza dell'attacco granata.

"Anche oggi abbiamo creato tantissimo - ha affermato Cairo ai microfoni di 'Sky Sport' - Dodici palle-goal come ha detto il mister, ed è un peccato aver trovato un Cordaz in forma smagliante e aver sbagliato qualcosa di troppo. Finora, comunque, abbiamo segnato 60 goal e credo che questo sia uno degli attacchi più forti nella storia del Torino".

Il pareggio del Crotone è arrivato per un errore in uscita di Hart; Cairo tira le orecchie al portiere granata e sdrammatizza poi con una battuta... "Hart è un buon portiere, un ragazzo in gamba - ha detto ancora Cairo - ma sono goal che si possono prendere. E' la terza volta che ne prendiamo uno così, si vede che quella zona di porta non è molto fortunata".

Parlando di calciomercato, poi, Cairo spiega che per Belotti i club interessati sono tanti ma... "Non ci sono trattative in essere con nessuno - ha detto il patron granata - C'è una clausola rescissoria che non è limitata nel tempo e se qualcuno dall'estero porterà 100 milioni, e il giocatore sarà d'accordo, noi dovremmo cederlo, altrimenti resterà con noi. Per ora nessuno mi ha chiamato per offrirmi quella cifra e quindi non vedo una squadra che lo voglia per 100 milioni".

Per quanto riguarda la difesa... "Abbiamo già preso un giocatore come Lyanco dal San Paolo, che è costato molto e su cui c'erano tante squadre importanti in Italia e all'estero - ha detto ancora Cairo - E' un classe '97 che si sta allenando con noi da qualche tempo; poi faremo rientrare dalla SPAL Bonifazi, un classe '96, che sta facendo benissimo in Serie B. C'è anche Carlao che è appena alla seconda partita col Torino e può certamente migliorare".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità