Summit Inzaghi-Ausilio, l'Inter punta tutto su Bellerin. A sinistra resiste Alonso

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L'Inter continua a muoversi sul mercato, dove una delle priorità dopo la partenza di Achraf Hakimi direzione Parigi (mancano solo gli ultimi dettagli e poi l'ufficialità) rappresenta il nuovo esterno destro per il 3-5-2.

Hector Bellerin | Julian Finney/Getty Images
Hector Bellerin | Julian Finney/Getty Images

Come aggiorna La Gazzetta dello Sport, nella giornata di ieri c'è stato un vertice di mercato a Milano Marittima tra Simone Inzaghi, Piero Ausilio e Dario Baccin. I due dirigenti - secondo il racconto della rosea - hanno raggiunto il tecnico nerazzurro nella sua seconda casa per pianificare le prossime mosse sul mercato. Per coprire il buco lasciato dall'addio del marocchino sulla corsia di destra l'intenzione è di puntare tutto su Hector Bellerin dell'Arsenal. Lo spagnolo è il preferito e il problema da sciogliere riguarda la formula: prima di aprire al prestito (con diritto di riscatto), i Gunners vogliono cercare acquirenti pronti a prelevare il catalano subito e a titolo definitivo.

Marcos Alonso | Carl Recine - Pool/Getty Images
Marcos Alonso | Carl Recine - Pool/Getty Images
Marcos Alonso | Carl Recine - Pool/Getty Images
Marcos Alonso | Carl Recine - Pool/Getty Images

Per la fascia sinistra, invece, Marcos Alonso resta la soluzione più gradita a sinistra, proposto come contropartita per Hakimi. Ci sarà da trattare con Marina Granovskaia e in più il budget nerazzurro per l’esterno è minimo, pari all'incirca a dieci milioni. Anche in questo caso servirà creatività.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli